Il Massaggio Sportivo: Come, Quando, Perché

Il Massaggio Sportivo: Come, Quando, Perché

Il Massaggio Sportivo è una forma sempre più popolare di trattamento dedicato soprattutto agli sportivi, non solo professionisti, che vogliono migliorare la qualità del loro allenamento, facilitare il recupero dopo gli sforzi oppure ricevere tutti i benefici psicologici che dona un massaggio. Fare terapie di Massaggio Sportivo in maniera regolare fa parte ormai di molte strategie di prevenzione degli infortuni per gli atleti, sia professionisti che no.

Quando una persona fa attività fisica ad alta intensità, il suo corpo è sottoposto a varie tipologie di carico fisico e dopo queste attività, con la giusta quantità di riposo, i sistemi del corpo si riadattano per far fronte alle maggiori sollecitazioni a cui sono sottoposti. Questi adattamenti possono influenzare i muscoli e altri tessuti molli, le ossa, il cervello e il sistema nervoso. Nella giusta misura e nella giusta frequenza, l’esercizio regolare consente al corpo di affrontare un aumento dei livelli di stress (sovraccarico), che consente al corpo di offrire prestazioni ad intensità più elevate o per lunghe durate.

Gli atleti professionisti ed i loro allenatori non rinunciano ormai più ad avere nel loro staff dei massaggiatori professionisti in grado di offrire tante soluzioni per quanto riguarda l’aumento delle prestazioni, il recupero dalla fatica e la prevenzione agli infortuni. Fino a poco tempo fa, non c’erano prove chiare che il massaggio realmente abbia un effetto positivo sugli atleti. Tuttavia, grazie a nuovi studi e ricerche da fonti rinomate, i benefici del massaggio adesso vengono presi seriamente. Questi vantaggi non sono solo per i professionisti ma sono estesi a chiunque partecipa a una regolare attività fisica.

Secondo l’American Massage Therapy Association (AMTA), il massaggio agisce per migliorare le prestazioni, ridurre il dolore, evitare lesioni, focalizzare l’attenzione e ridurre i tempi di recupero. Il Massaggi Sportivo coinvolge sostanzialmente due tipi di risposte: una risposta meccanica a seguito della pressione e del movimento e una risposta riflessa in cui i nervi rispondono alla stimolazione di un massaggio.

Il Massaggio Sportivo è diverso dagli altri e si avvale di diverse tecniche come il frizionamento, lo sfioramento, la vibrazione, la percussione ed altre ancora. In qualche modo potremmo definirlo come una nuova, dal momento che ha avuto un grande impatto su tutto il mondo sportivo, sia professionista che no.

COME

L’obiettivo del Massaggio Sportivo è quello di migliorare le capacità prestative dell’atleta e di prepararlo ad un allenamento corretto e sicuro utilizzando opportune tecniche con le quali è possibile ridurre drasticamente le possibilità di subire traumi durante l’attività fisica. Il Massaggio Sportivo quindi riveste un ruolo fondamentale nel sistema di preparazione degli atleti e può essere utilizzato in varie fasi:

QUANDO

Il Massaggio Sportivo è in grado di dare numerosi benefici al corpo della persona trattata:
  • riduce tutte le Contratture e tensioni che possono colpire i muscoli
  • previene gli infortuni
  • prepara in modo ottimo il muscolo all’attività fisica
  • riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna
  • stimola il microcircolo
  • riduce i livelli plasmatici di cortisolo e serotonina i quali vanno a ridurre lo stato d’ansia e migliorare l’umore
  • aumenta il livello delle endorfine andando ad inibire la sensazione di dolore
  • rimuove l’acido lattico e tutte le scorie metaboliche che vengono prodotte durante l’attività fisica
  • rilassa i tessuti
Il Massaggio Sportivo è un trattamento indicato soprattutto per gli sportivi, ma nulla vieta di eseguirlo anche su persone che non fanno attività motoria.